Un Ponte Oltre i Muri

Un Ponte Oltre i Muri

posted in: Un Ponte Oltre i Muri | 0

“OLTRE I MURI” è un progetto itinerante al quale noi di SET ME FREE abbiamo collaborato con i laboratori rivolti ai ragazzi ospiti presso strutture rieducative residenziali e semiresidenziali per minori a rischio di devianza sociale, ai giovani maggiorenni in misura detentiva domiciliare. Laboratori culminati poi nella partecipazione alla pitturazione dei murales realizzati alla stazione metropolitana di Chiaiano.

Ideato dall’associazione “LET’S THINK-LIVING AN IDEA” al fine di promuovere l’integrazione sociale tra minori a rischio, diversamente abili e società civile, “Oltre i Muri” nasce dalla sinergia di artisti e volontari per rispondere al bisogno civico di realizzare progetti culturali educativi,artistici, che siano spunto di riflessione sia per chi li realizza sia per chi li vede realizzati. Un modo alternativo di vivere la strada, i luoghi e i non luoghi della periferia, della città in cui si vive, si lavora, si pensa.

Rivolto ai ragazzi ospiti presso strutture rieducative residenziali e semiresidenziali per minori a rischio di devianza sociale, ai giovani maggiorenni in misura detentiva domiciliare e ai diversamente abili, il programma OLTRE I MURI mira a promuovere la cultura dell’integrazione sociale, della legalità, cittadinanza attiva,solidarietà, non violenza, salvaguardia ambientale, progresso etico, attraverso lo scambio, in rete, sinergico, delle risorse peculiari dei soggetti coinvolti (associazioni, cooperative, scuole, organizzazioni pubbliche e private) col supporto degli enti locali.

L’arte diventa lo strumento di socializzazione e rivendicazione dei diritti umani nel rispetto della diversità culturali, fisiche e ambientali. L’estro dei minori e dei diversamente abili, guidati da artisti riconosciuti professionalmente dall’associazione LET’S THINK, diventa la forma di comunicazione sociale per veicolare ed esprimere tali valori.

Leave a Reply